IdeeIspirazioniCome arredare una casa piccola: 4 trucchi

arredare casa piccola pucciarelli architetti napoli scaled

(Illustrazione di Paola Pedrizzi)

Vivere in un ambiente di dimensioni ridotte è una scelta sempre più di tendenza, oltre ad essere, spesso, una necessità; arredare una casa piccola organizzando al meglio gli spazi e ottimizzando ogni angolo diventa infatti fondamentale per non rinunciare alla funzionalità, alla comodità e al design. In questo articolo sveleremo 5 trucchi per rendere confortevole e super stiloso una casa di pochi metri quadri.

Una casa di 50 mq può essere più attrezzata e funzionale di una di 100 mq, sfruttando bene gli spazi.

Trucco n°1: pensare allo spazio della casa come quello di una barca, dove, nonostante gli spazi siano ridotti non si rinuncia ad estetica e funzionalità.

Ecco gli altri consigli per sfruttare al massimo ogni centimetro e creare una casa piccola ma piena di stile.

Il progetto di una casa piccola: l’open space, i pavimenti, il soppalco

La scelta ideale – quando si ha a disposizione una piccola metratura per realizzare la cucina, la zona pranzo e il salotto è l’open space. L’ambiente unico, in cui le funzioni sono integrate o separate dalla presenza di divisori leggeri come vetrate librerie a doppia faccia o paraventi, consente di percepire lo spazio come più ampio ed è una scelta pratica e armoniosa.

Trucco n°2: prevedere al di sopra del piano cucina una cappa ad estrazione, quindi non la solita cappa con i filtri. Questo sistema prevede il tiraggio forzato dei fumi dalla cucina all’esterno della casa, attraverso un tubo che può essere nascosto in una parete o nel controsoffitto; in questo modo si riduce del 70% la diffusione degli odori di cucinato per tutta la casa. Nulla di complicato, infatti la maggior parte delle cappe in commercio si possono utilizzare sia con i filtri che ad estrazione, è fondamentale che abbiano una buona ventola di tiraggio.

La scelta di un pavimento chiaro di medio formato, donerà luminosità all’ambiente facendo percepire lo spazio come più ampio.

Se l’altezza della casa lo permette, realizzare un soppalco può essere un’ottima soluzione per avere più spazio e dedicare più privacy alla zona notte, ad esempio, o allo studio.

Arredare una casa piccola: la scelta dei colori per le pareti

Per dare l’effetto ottico di ambienti dalle dimensioni più ampie, è importante scegliere colori chiari per tinteggiare le pareti delle stanze. Cromie chiare rendono gli ambienti più luminosi, in particolare il bianco oltre ad aiutare la diffusione sia della luce naturale che della luce artificiale, definisce spazi astratti dove i confini tendono a scomparire. Al contrario, utilizzare nuance scure fa apparire gli spazi più bui e ristretti.

L’utilizzo del colore bianco o dei toni neutri alle pareti permette inoltre di giocare maggiormente con la scelta dei mobili e dei complementi d’arredo. Sì alla decorazione delle pareti con stampe e quadri, ma senza esagerare: consigliamo di optare, in generale, per uno stile essenziale e semplice, che non sovraccarichi gli ambienti e non rischi di generare un’impressione di disordine e caos.

Come scegliere i mobili in una mini-casa

Trucco n°3: per la scelta degli infissi se si ha la possibilità, consigliamo finestre basculanti o salvaspazio, che si aprono completamente verso l’esterno senza dunque ingombrare l’interno della casa.

In alternativa, i sistemi di infissi scorrevoli permettono di risparmiare spazio e installare grandi vetrate per guadagnare luminosità.

Per la scelta dell’arredo di una piccola casa, l’importante è evitare mobili e complementi ingombranti, sia a livello di spazio sia di estetica.
Optare per mobili che rispondano a più di una funzione può essere un’idea vincente per ottimizzare al meglio lo spazio; ad esempio, un armadio che sia allo stesso tempo libreria, un armadio che nasconda al suo interno anche un letto, uno sgabello con cassetti, un letto-contenitore e così via.

Trucco n°4: Utilizzare degli specchi per far apparire l’ambiente più ampio e luminoso. 

La scelta dell’illuminazione degli ambienti, in una casa piccola, è allo stesso modo di fondamentale importanza. Piantane, applique, lampadari: ogni angolo deve avere la giusta luce diffusa, per evitare zone d’ombra che restringono visivamente lo spazio.

In ogni caso, è importante non sovraccaricare la zona living di soprammobili e oggetti; parola d’ordine, in uno spazio minimo, è appunto minimal

Un tocco di verde, infine, con piccole piante in angoli strategici, dona una sensazione di comfort e vita a tutta la casa.

Contattaci per organizzare al meglio gli spazi della tua casa!


Copyright by Pucciarelli Architetti. All rights reserved. P.iva IT08483051218

Privacy Policy | Cookie Policy